Wednesday Prayers

Preghiere Luglio 2017

 

Mercoledì serali

 

SHEMÀ (Deut 6, 4-9)

1 Sh’ma Yisra’eil ADONAI ELOHEINU ADONAI echad.

2 Barukh sheim k’vod malkhuto l’olam va’ed.

3 V’ahav’ta eit ADONAI ELOHEKHA b’khol l’vav’kha uv’khol naf’sh’kha uv’khol m’odekha.

1 Ascolta, Israele, il SIGNORE è il nostro DIO, il SIGNORE è Uno.

2 Sia benedetto il Santo Nome del Suo Regno per sempre ed in eterno.

3 E amerai il SIGNORE DIO tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutte le tue forze.

 

Surah Al-Fatiha

1 In the name of ALLAH, the Beneficent, the Merciful

2 Praise be to GOD, LORD of the Worlds,

3 The Beneficent, the Merciful.

4 Owner of the Day of Judgment,

5 Thee (alone) we worship; Thee (alone) we ask for help.

6 Show us the straight path,

7 The path of those whom Thou hast favoured. Not (the path) of those who earn Thine anger nor of those who go astray. Amen

 

LORD’s Prayer

Our FATHER in heaven, hallowed be Your Name,

Your Kingdom come, Your will be done,

on Earth as in Heaven.

Give us today our daily bread.

Forgive us our sins

as we forgive those who sin against us.

Save us from the time of trial

and deliver us from evil.

For the Kingdom, the power, and the glory are Yours now and forever. Amen.

 

—Mt 5, 17-19 Think not that I am come to destroy the Law, or the Prophets (Torah and Nevi’im): I am not come to destroy, but to fulfil. 18 For verily I say unto you, Till Heaven and Earth pass, one jot or one dash shall in no wise pass from the Law, till all be fulfilled. 19 Whosoever therefore shall break only one of these Commandments, and shall teach men so, he shall be called the least in the Kingdom of Heaven: but whosoever shall do and teach them, the same shall be called great in the Kingdom of Heaven.

—Lv 19, 1-4 Il SIGNORE disse ancora a Mosè: 2 “Parla a tutta la comunità dei figli d’Israele, e di’ loro: “Siate Santi, perché Io, l’ETERNO vostro DIO, sono Santo. 3 Rispetti ciascuno sua madre e suo padre, e osservate i Miei Sabati. Io sono il SIGNORE vostro DIO. 4 Non vi rivolgete agli idoli, e non vi fate degli dèi di metallo fuso. Io sono il SIGNORE vostro DIO.

—Mk 12, 29-31 And Jesus answered him, “The first of all the Commandments is: Hear, O Israel; The LORD is our GOD the LORD is One; 30 And thou shalt love the LORD thy GOD with all thy heart, and with all thy soul, and with all thy might: this is the first Commandment.  31 And the second is like, namely this, Thou shalt love thy neighbour as thyself. There is none other Commandment greater than these”.

—Gv 10, 34-38Rispose loro Gesù: “Non è forse scritto nella vostra Legge [Torah]: “Io ho detto: voi siete Dèi?” 35Ora, se Egli ha chiamato Dèi coloro ai quali fu rivolta la parola di DIO, e la Scrittura non può essere annullata, 36 a colui che il PADRE ha consacrato e mandato nel Mondo, voi dite: Tu bestemmi, perché ho detto: Sono Figlio di DIO? 37 Se non compio le opere del PADRE mio, non credetemi; 38 ma se le compio, anche se non volete credere a me, credete almeno alle opere, perché sappiate e conosciate che il PADRE è in me e io nel PADRE”.

—Jn 10, 34-38 Jesus answered them, “Is it not written in your Law [Torah]: “I have said you are Gods? 35 If He called them Gods, to whom the word of GOD came, and Scripture cannot be nullified, 36 what about the one whom the FATHER set apart as his very own and sent into the World? Why then do you accuse me of blasphemy because I said, ‘I am GOD’s Son’? 37 Do not believe me unless I do the works of my FATHER. 38 But if I do them, even though you do not believe me, believe the works, that you may know and understand that the FATHER is in me, and I in the FATHER.”

—Ps 27 1-6 1Di Davide. Il SIGNORE è mia luce e mia salvezza, di chi avrò paura? Il SIGNORE è roccaforte [difesa] della mia vita, di chi avrò timore? 2Quando mi assalgono i malvagi per divorarmi la carne, sono essi, avversari e nemici, a inciampare e cadere. 3 Se contro di me si accampa un esercito, il mio cuore non teme; se contro di me divampa la battaglia, anche allora ho fiducia. 4 Una cosa ho chiesto al SIGNORE, questa sola io cerco:
abitare nella Casa del SIGNORE tutti i giorni della mia vita, per gustare la dolcezza del SIGNORE ed ammirare il Suo Tempio. 5 Che Egli mi nasconda nel Suo Tabernacolo nel giorno della sventura; Egli mi copra nel segreto della Sua Tenda; Egli mi sollevi alto sulla rupe. 6 E ora, possa la mia testa essere sollevata sopra i nemici attorno a me, ed io sacrificherò [immolerò] nella Sua Tenda sacrifici d’esultanza; io canterò inni di gioia e lode al SIGNORE.

—Qran 2, 155-157 And We will [majestic plural] surely test you with something of fear and hunger and a loss of wealth and lives and fruits, but give good tidings to the patient. 156 Who, when disaster strikes them, say, “Indeed we belong to ALLAH, and indeed to Him we will return.” 157 Those are the ones upon whom are blessings from their LORD and mercy. And it is those who are the [rightly] guided.

—Qran 2, 286 [Surah Baqarah] ALLAH does not burden a Soul beyond that it can bear. It will have [the consequence of] what [good] it has gained, and it will bear [the consequence of] what [evil] it has earned. “Our LORD, do not impose blame upon us if we have forgotten or erred. Our LORD, and lay not upon us a burden like that which You laid upon those before us. Our LORD, and burden us not with that which we have no ability to bear. And pardon us; and forgive us; and have mercy upon us. You are our Protector, so give us victory over the disbelieving people.”

 

Mercoledì Mattina

 

PADRE nostro

PADRE nostro, che sei nei cieli, sia santificato il Tuo Nome,

venga il Tuo Regno, sia fatta la Tua Volontà come in Cielo così in Terra.

Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti,

come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori

e non abbandonarci alla tentazione, ma liberaci dal male.

Tuo è il Regno, la potenza e la gloria nei secoli dei secoli. Amen.

 

Al-Fatiha
1 Bismi ALLAH al-Rrahman al-Rrahim 2 Al-hamdu LILLAH RABBI alAAalamin 3 Al-Rrahman al-Rrahim

4 Maliki yawm al-din 5 Iyya-ka na’budu wa iyya-ka nastaAAin 6 Ihdi-na al-sirat al-Mustaqim

7 Sirat alladhina an’AAamta AAalay-him ghayri alMaghdubi AAalay-him wa la al-ddallina. Amin

 

SHEMA’ (Part 1: Deuteronomy 6. 4-9)

1 Sh’ma Yisra’eil ADONAI ELOHEINU ADONAI echad.

2 Barukh sheim k’vod malkhuto l’olam va’ed.

3 V’ahav’ta eit ADONAI ELOHEKHA b’khol l’vav’kha uv’khol naf’sh’kha uv’khol m’odekha.

 


Ps 19, 14 Let the words of my mouth, and the meditation of my heart, be acceptable in Thy sight, O LORD, my Strenght, and my Redeemer.

 

Ten Commandments

I am the LORD your GOD, who brought you out of Egypt, out of the land of slavery.

1 Thou shalt not worship any other gods except Me.

2 Thou shalt not make unto thee any graven image.

3 Thou shalt not take the Name of the LORD thy GOD in vain.

4 Remember the Sabbath day to keep it holy.

5 Honour thy father and thy mother. So that you may live long and that it may go well with you in the land the LORD your GOD is giving you.

6 Thou shalt not kill.

7 Thou shalt not commit adultery.

8 Thou shalt not steal.

9 Thou shalt not bear false witness against thy neighbor.

10 Thou shall not covet your neighbor’s wife. You shall not set your desire on your neighbor’s house or land, his male or female servant, his ox or donkey, or anything that belongs to your neighbor.

 

—Lv 19, 27-34 You shall not round off the corner of your head, and you shall not destroy the edge of your beard. 28 You shall not make cuts in your flesh for a person [who died]. You shall not etch a tattoo on yourselves. I am the LORD. 29 You shall not defile your daughter by making her a harlot, lest the Land fall into harlotry and the land be filled with immorality. 30 You shall observe My Sabbaths and revere My Sanctuary. I am the LORD. 31 You shall not turn to [the sorcery of] Ov or Yid’oni [mediums or consult spiritists]; you shall not seek [these and thereby] defile yourselves through them. I am the LORD, your GOD. 32 You shall rise before a venerable person and you shall respect the elderly, and you shall fear your GOD. I am the LORD. 33 When a stranger sojourns with you in your land, you shall not taunt him. 34 The stranger who sojourns with you shall be as a native from among you, and you shall love him as yourself; for you were strangers in the land of Egypt. I am the LORD, your GOD.

Is 42 1-7 1“Ecco il mio servo, Io lo sosterrò; il mio eletto di cui mi compiaccio; Io ho messo il Mio Spirito su di lui, egli manifesterà la giustizia alle nazioni. 2 Egli non griderà, non alzerà il tono, non la farà udire in piazza la sua voce. 3 Non spezzerà una canna inclinata e non spegnerà uno stoppino dalla fiamma smorta; manifesterà la giustizia secondo verità. 4 Egli non verrà meno e non si abbatterà finché abbia stabilito la giustizia sulla terra; e le isole aspetteranno fiduciose le sue istruzioni”. 5 Così parla DIO, il SIGNORE, il Creatore dei cieli e Colui che li ha spiegati, Colui che ha disteso la terra con tutto quello che essa produce, Colui che dà il respiro al popolo che la abita e lo spirito a quanti camminano su di essa. 6 “Io, il SIGNORE, ti ho chiamato secondo giustizia e Io darò forza  alla tua mano; e Io ti ho formato, creato per l’Alleanza con il popolo, per essere luce delle nazioni. 7 Per aprire occhi ciechi, per far uscire dal carcere i prigionieri, coloro che siedono nel buio fuori dalla cella”.

—Is 45, 5-7 Io sono il SIGNORE, e non c’è nessun altro; all’infuori di Me non c’è dio; Io ti fortificherò malgrado tu non mi conoscevi, 6 affinché sappiano, da dove sorge il sole e fino all’occidente, che non esiste nessuno al di fuori di Me. Io sono il SIGNORE e non c’è nessun altro. 7 Io formo la luce e creo le tenebre, Colui che fa il bene e provoca il male; Io, il SIGNORE, compio tutto questo.

—Qran 49, 13-14 [le stanze private] Oh uomini, Vi abbiamo creato da un maschio e una femmina e abbiamo fatto di voi popoli e tribù, affinché vi conosceste a vicenda. Presso ALLAH, il più nobile di voi è colui che più è giusto [ubbidiente/ colui che Lo teme]. In verità ALLAH è Sapiente, ben informato. 14. I Beduini hanno detto: “Crediamo”. Di’: “Voi non credete. Dite piuttosto ci siamo sottomessi”, poiché la fede non è ancora penetrata nei vostri cuori. E se obbedirete ad ALLAH e al Suo Messaggero, Egli non trascurerà nessuna delle vostre [buone] azioni. In verità ALLAH è Perdonatore, Misericordioso”.

—Qran 18, 23-24 [la caverna] Non dire mai di nessuna cosa: “Sicuramente io domani farò questo.” 24 Senza [aggiungere], “se ALLAH vuole.” E ricordati del tuo SIGNORE quando avrai dimenticato [di dirlo] e di’: “Forse il mio SIGNORE mi guiderà in una direzione ancora più giusta di questa.”

 

Mercoledì Mezzogiorno

 

Surah Al-Fatiha

1 Nel Nome di DIO, il Compassionevole, il Misericordioso.

2 Lode (appartiene) ad ALLAH, il SIGNORE dei Mondi,

3 Il Compassionevole, il Misericordioso.

4 Re del Giorno del Giudizio,

5 Noi (solo) Te adoriamo; Noi (solo) Te chiediamo aiuto.

6 Guidaci sulla Retta Via,

7 la Via di coloro che hai riempito di grazia, non di coloro che sono incorsi nella Tua ira nè degli sviati. Amen

 

PATER NOSTER

PATER Noster qui es in cælis: sanctificétur Nomen Tuum;

advéniat Regnum Tuum; fiat Volúntas Tua,

sicut in cælo, et in terra.

Panem nostrum cotidianum da nobis hódie;

et dimítte nobis débita nostra,

sicut et nos dimíttimus debitóribus nostris;

et ne nos indúcas in tentatiónem; sed líbera nos a malo.

 

—KADDISH

1 Yitgaddal veyitqaddash shmeh rabba.

2 Beʻalma di vra khir’uteh

3 veyamlikh malkhuteh

4 [veyatzmaḥ purqaneh viqarev (qetz) meshiḥeh]

5 beḥayekhon uvyomekhon

6 uvḥaye dekhol [bet] Yisrael

7 beʻagala uvizman qariv veʼimru amen

 

1 Sia reso grande e santo il Suo grande Nome.

2 nel mondo che Egli ha creato secondo la Sua volontà;

3 Possa essere stabilito il Suo Regno,

4 possa sbocciare la Sua salvezza e il Suo unto essere vicino.

5 durante la vostra vita e durante i vostri giorni,

6 e durante le vite di tutta [la casa] d’Israele,

7 velocemente e molto presto! E dite: Amen.

 

—Lv 24, 17-22 “And if a man strikes down any human being he shall be put to death. 18 And one who slays an animal shall pay for it [the value of] a life for the life [he took]. 19 And a man who inflicts an injury upon his fellow man just as he did, so shall be done to him [namely,] 20 fracture for fracture, eye for eye, tooth for tooth. Just as he inflicted an injury upon a person, so shall it be inflicted upon him. 21 And one who injures an animal shall pay for it. And one who strikes a person shall be put to death. 22 One law shall be exacted for you, convert and resident alike, for I am the LORD, your GOD.

—Sal 16(15) 1 Miktam. Di Davide. Proteggimi, o DIO: in te mi rifugio. 2 Ho detto a DIO: “Sei Tu il mio SIGNORE, senza di Te non ho alcun bene”. 3 Per i Santi, che sono sulla terra, uomini nobili, è tutto il mio amore. 4 Si affrettino altri a costruire idoli: io non spanderò le loro libazioni di sangue né pronunzierò con le mie labbra i loro nomi. 5 Il SIGNORE è mia parte di eredità e mio calice: nelle Tue mani è la mia vita. 6 Per me la sorte è caduta su luoghi deliziosi, è magnifica la mia eredità. 7 Benedico il SIGNORE che mi ha dato consiglio; anche di notte il mio cuore mi istruisce. 8 Io pongo sempre innanzi a me il SIGNORE, sta alla mia destra, non posso vacillare. 9 Di questo gioisce il mio cuore, esulta la mia anima; anche il mio corpo riposa al sicuro, 10 perché non abbandonerai la mia vita nel sepolcro, né lascerai che il tuo Santo veda la corruzione. 11 Mi indicherai il Sentiero della Vita, gioia piena nella Tua presenza, dolcezza senza fine alla Tua destra.

—Sal 58 (57), 1 È proprio secondo giustizia che parlate, o potenti? Giudicate voi rettamente, o figli degli uomini? 2 No nel vostro cuore voi concepite invece malvagità, le vostre mani dispensano sulla terra violenza. 3 Questi empi si sono corrotti fin dal grembo materno; questi bugiardi si sono sviati fin dalla nascita. 4 Il loro veleno è simile al veleno del serpente, sono come l’aspide sordo che si tura le orecchie. 5 per non udire la voce degli incantatori o di chi è abile nel fare incantesimi. 6 O DIO, spezza loro i denti in bocca; o Eterno, rompi le zanne dei leoni. 7 Si dissolvano come acqua che scorre via. Quando tira le sue frecce, siano esse come dardi spuntati. 8 Siano come lumaca che si scioglie mentre va; come aborto di donna non vedano il sole. 9 Prima che le vostre pentole sentano il fuoco dei rovi, siano essi verdi o accesi, egli le spazzerà via come un turbine. 10 Il giusto si rallegrerà nel vedere la vendetta; si laverà i piedi nel sangue dell’empio. 11 E la gente dirà: “Certo vi è una ricompensa per il giusto; certo c’è un DIO che fa giustizia sulla Terra”.

—Mt 25 35-36 For I was hungry and you gave me something to eat, I was thirsty and you gave me something to drink, I was a stranger and you invited me in, 36 I needed clothes and you clothed me, I was sick and you looked after me, I was in prison and you came to visit me.

—Qran 41, 34 Good and evil deeds are not equal. Repel evil with what is better [good]; Then you will see that one who was once your enemy has become you dearest friend.

—Qran 5, 32 Per questo, abbiamo [plural maiestatis] prescritto ai Figli di Israele, che chiunque uccida un uomo, che non abbia ucciso a sua volta o che non abbia sparso la corruzione sulla terra, sarà come se avesse ucciso l’umanità intera. E chi ne abbia salvato uno, sarà come se avesse salvato tutta l’umanità. I Nostri Messaggeri sono venuti a loro con le Prove. Eppure molti di loro commisero eccessi sulla terra.

Ps 70 1-5 (69 Rom.C.) 1 For the conductor; of David, to make mention. 2 Oh GOD, [hasten] to save me; O LORD, hasten to my assistance. 3 May those who seek my life be shamed and humiliated; may those who desire my harm turn back and be disgraced. 4 Let them return in the path of their shame, those who say, “Aha, aha.” 5 May all those who seek You exult and rejoice, and may those who love Your salvation say constantly, “GOD is most Great” 6 But I am poor and needy, O GOD, hasten to me; You are my aid and my rescuer, O LORD, do not delay.