Omens of Millennium (Harold Bloom)

Descrizione

Omens of Millennium: The Gnosis of Angels, Dreams, and Resurrection. New York: Riverhead Books, 1996.

Chi sono gli Angeli? Quali legami esistono tra Angeli, visioni profetiche e ritorni dalla morte? Quale importanza hanno per noi oggi questi fenomeni? Un libro eccentrico, che non è solo un’accurata sintesi di secoli di religione e spiritualità, ma anche un provocatorio viaggio nella storia della critica culturale.

Questo libro parla di Gnosticismo, Cabalismo e Islam mettendo queste dottrine a confronto con le dominanti, anche se banalizzate, credenze neognostiche specialmente Americane.

Nello gnosticismo propugnato da Bloom si arriva ad un atteggiamento religioso portato non al quadrato ma al cubo.
Bloom cita Ermete Trismegisto:
L’uomo è infatti un essere vivente di natura Divina, che non deve essere paragonato agli altri esseri viventi sulla Terra, ma a quelli di lassù, del cielo, che sono chiamati dèi.
e il Corpus Hermeticum:
Bisogna dunque osare affermare che l’uomo che vive sulla terra è un dio mortale, il DIO celeste un dio immortale.

L’Autore Bloom afferma di rivolgersi non solo a Ebrei, Cristiani e Islamici ma anche agli umanisti laici ed intellettuali.

In Copertina

Mentre si avvicina la fine del Millennio, il Mondo è sempre più affascinato da quel fenomeno definito come “New Age” e dalle sue manifestazioni: Angeli, Visioni Profetiche ed esperienze pre-morte. Ma tutti questi elementi non devono essere presi alla leggera: traggono infatti origine dalle più antiche tradizioni Ebraiche, Cristiane e Musulmane; hanno affascinato e ispirato le maggiori menti dell’Occidente, come Shakespeare, Milton e Blake.

Che cosa sono gli Angeli e come nasce l’immagine che ce ne siamo fatti? Che cosa collega i sogni premonitori e le entirà Angeliche alle esperienze pre-morte? E che importanza rivestono per noi questi fenomeni, mentre ci dirigiamo verso il XXI Secolo?

Per scrivere questo affascinante saggio, Harold Bloom ha utilizzato il suo lungo studio della storia delle Religioni e dello gnosticismo, dottrina che afferma la possibilità di conoscere DIO non come entità remota, ma come forza presente in ogni esserte umano. Attraverso l’analisi della Cabala Ebraica, dei testi dello gnosticismo Cristiano e del Sufismo Musulmano, Bloom ci mostra gli Angeli e i sogni profetici non come le immagini popolari a cui ci ha abituato la New Age, ma come epifanie magnifiche e terribili, che hanno sempre giocato un ruolo decisivo nella cultura Occidentale. Con Visioni Profetiche Bloom ha creato un libro memorabile, non solo per la sintesi di Secoli di pensiero Religioso, ma anche per la sua profonda spiritualità, che ci mostra un tipo di esperienza Religiosa forse ormai preclusa a noi uomini moderni.

Harold Bloom (New York 1930) è un docente di letteratura alla Yale University e alla New York University. In passato ha insegnato ad Harvard ed è attualmente membro dell’American Academy. Studioso del pensiero Ebraico e Cabalistico, critico letterario di fama mondiale, è autore di numerosi saggi tradotti in italiano, fra cui L’Angoscia dell’influenza (1983), La Religione Americana (1994) e Il Canone Occidentale (1996).

Next Pages >>> Relevant Quotes